Nuda Terra

Annego ancora in un oceano immenso,

dove il tramonto del mio fragile cuore

adagia il suo corpo su un letto di sogni.

 

Vaste distese oltre lo sguardo,

adombrano la mente di vane illusioni,

in un’anima colma d’intricate paure.

 

E odo di lontano il respiro del vento,

che si dirama tra fragili membra,

e ancora scorgo l’impietosa onda,

che copre tutto di un oscuro mantello.

 

Strappata con forza da un debole ramo

come foglia nella tempesta,

giaccio esanime sulla nuda terra,

dove sarò humus nel fango….

Annunci

7 pensieri su “Nuda Terra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...