Narcisi

Autunno
Immagine dal web

Un giorno qualunque,

una data qualunque.

25 ottobre.

Un vento mormora

reboante fra sillabe viscose.

L’acqua scivola silenziosa

nei riflessi di un volto.

Non ricordo il suono della tua voce

non sento la dolcezza delle tue carezze.

Un giorno qualunque,

un mese qualunque.

Rimembro nei ricordi

il profumo dei narcisi,

adagiati su letti di foglie

sopiti su un soffice cuscino bianco.

Non ricordo le tue morbide mani

non sento il sapore dei tuoi abbracci.

Un giorno qualunque

un anno qualunque.

uno sguardo penetrante sino al midollo,

un sorriso illuminante verso ogni pensiero.

Non ricordo la melodia dei tuoi sospiri

non sento il tepore dei tuoi respiri.

Un giorno qualunque,

25 ottobre.

E i miei pensieri si adombrano di rimpianti

e tu, viva, riposi ancora dentro me.

Annunci

12 pensieri su “Narcisi

    • Questa fa parte dei ricordi…. di me… Si forse è triste quello che ho scritto .. forse malinconico …ma io comunque sto bene!

      L’abbraccio me lo prendo tutto però… Grazieeee! Kisu

  1. Le date scorrono anno dopo anno ma il ricordo o un profumo rimangono, anche se non rammenti l’attimo l’hai percepito è questo basta al tuo animo…. sono complicata , spero ti sia chiaro …con affetto Marina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...