Un filo spezzato

Anemone Cerami
Immagine dal Web

E mentre ascolto a male pena

le tue parole sussurrate,

alcuna visione scorgo

che illumini questo castigo,

che calmo nutre

le nostre solitudini.

 

E quel filo spezzato

che inonda di dolore

i tuoi stanchi passi,

io l’ho raccolto

per unirlo al mio,

che sì bene

da tempo immemore

ne comprende l’essenza.

 

E se in questo istante

l’oscurità travolge il tuo cammino.

La luce è a un soffio dai tuoi battiti,

ed io sono a un passo da te.

Annunci

7 pensieri su “Un filo spezzato

  1. ma va… me ne sono andato da wordpress per altri motivi (se beccavo anche un’altra sola stelletta su quello che scrivevo avrei potuto decidere di staccarmi la mano mia sponte… ma sono io che sono un pò troppo rigido su certe cose, diciamo così…) però le tue cose le ho sempre lette a dire il vero…
    non ti stare a colpevolizzare, non serve a molto e anzi.
    più che altro, la faccenda della luce Annette, che robe strane che stanno succedendo ultimamente, e Belle anche.

    poi come abbandonata che sei piena di amici e ammiratori qua sopra! ok qui ci sto mettendo un minimo di sarcasmo devo ammetterlo 😉

    per il resto, mantieniti forte, non c’é molto altro da dire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...