Tempo

Anemone Cerami
Inesistenza del Tempo

Il tempo ruba vita alla nostra anima, passa veloce e non esiste.
Si dice anche che il passato non esista, che è relegato a un istante già morto.
Morto nell’istante stesso in cui l’abbiamo sfiorato.

E anche noi moriamo costantemente a ogni battito del cuore, a ogni respiro emanato, a ogni movimento di ciglia involontario.

Cosa resta di ciò che eravamo?
Un pezzo della nostra anima cristallizzata in una dimensione lontana, e non possiamo sfiorarla, e non possiamo sentirla, e non possiamo parlarle.

L’abbiamo perduta, e a ogni perdita il nostro cuore è stato piegato alla sofferenza del distacco.

E ho imparato a convivere con l’autunno, con le foglie strappate da una pelle intorpidita dal freddo.
Mi sono abituata ad avere i piedi freddi e il collo scoperto.
Cosciente di ciò che era e più non esiste, e della primavera che torna sempre.

E nel tempo che passa ho imparato che gli abbracci veri si danno anche a distanze infinite, che ci sono volte in cui lasci la tua anima a chilometri dal tuo corpo e questa viene raccolta da qualcuno in grado di amarla, custodirla e averne cura.

Come una pianta in fin di vita, che tutti danno per spacciata ma che con pazienza torna a germogliare in una nuova primavera.
E metti un nuovo tassello al complesso puzzle che hai tra le mani, i cui pezzi pensavi si fossero dispersi nel tempo, nei luoghi, in quei pezzi di anima.

E ciò che era, è stato riposto in luogo nuovo, dove tutto appare uguale e diverso, in uno spazio di appena 90 minuti, perché 90 rappresenta il tempo perfetto per scandire il rumore di una vita.

E la sento arrivare la primavera, nel respiro della terra, anche se fuori una pioggia intermittente perpetua il suo canto e il freddo ha ghiacciato la punta rossa del mio naso.
Ed anche se odio il rosso, aspetto ancora di poter mangiare i miei lamponi, li ho lasciati lì, in quella scatola, nel gelo di un posto che non esiste; ieri.

Annunci

13 pensieri su “Tempo

  1. Che dire, stupenda, quasi un’elegia. Bellissimi l’incipit e il finale, ma tutto è pervaso da un’atmosfera struggente e malinconica. Una domanda: perché 90?

    • Qualcuno un giorno mi ha detto che 90 minuti è il tempo giusto per creare la melodia perfetta… Hai presente le vecchie cassette musicali? Alcune erano di 90 minuti …. la lunghezza giusta per farti entrare nel cuore ciò che scoprivi, accarezzavi, sentivi… Un’ora e’ insufficiente…scappa via subito… Non hai il tempo di capire dove sei che già devi andare via… 90 minuti e il cuore smette di avere paura, si rilassa, inizia a sentire davvero….
      Mah non lo so Marco… Pensieri .. Solo pensieri che volano via dalla mia mente e si perdono nell’etere…
      Grazie del tuo esserci!
      Bacio grande

      • Grazie a te, e grazie della tua risposta così bella e piena di sentimento. ma come ti devo chiamare Anemone, Annette o cos’altro? Era un po’ che non passavo di qua ma devo dire che scrivi sempre proprio bene, ed hai anche pubblicato un libro. Io ci avevo provato ma mi hanno chiesto troppi soldi e ho rinunciato. Chissà forse un giorno qualcuno si accorgerà di me…e allora, sognare non costa nulla. Buona giornata. Un bacio a te.

  2. La prosa, seppur poetica quanto assolutamente innervata di un lirismo quasi ossessivo etc etc, le dona moltissimo.

    • Beh… Forse ha ragione 😉😉 a volte dovrei provare ad essere più semplice e meno contorta … Purtroppo è il risultato di quello che ho nel cervello quindi non so se sarà facile “ripulirlo” dal quel ridondante che denoto anche io. Le dirò, dopo aver scritto rileggo e non sono nemmeno sicura di averle scritte io quelle cose…😂😂 Grazie del suo passaggio e commento! 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...