L’inquietudine di te

Fragile, muta, aggrovigliata,

persa in una matassa di illusioni.

Luce, caos, fede,

ombre si susseguono costanti

mentre dilanio il petto

cosparso di dardi.

E più non riesco a liberarmi,

più non riesco a evadere

da quest’incessante inquietudine di te.

 

Annunci

Liberamente

Acquerello donna
Acquerello – Georgia Costanzo

Mai fosti con me

quando nacqui

fra vento e acque chiare.

Fingi di essere,

ma nulla sei.

Credi di vivere,

ma distruggi ciò che esiste.

Alcuna redenzione

per le anime dannate.

Ed io sono un’anima,

ed io sono dannata.

Esiliata tra le parole,

colpevole di un volgare errore,

che lacera ogni vana illusione.

Certa non fui del tuo volto,

confinato in luoghi ameni

di un’infima esistenza .

Attendo,

con lo sguardo sperduto

verso un mondo,

che già mi appartiene.

E un vento leggero

seduce il mio collo

con tepore riscoperto.

Mentire al cuore. Post guidato.

lanostracommedia

Mentire al cuore Immagine dal web

Mentire al cuore.

Dominare l’impeto

di tetra malinconia

che accarezza ogni frammento di pelle.

L’anima tormentata

da un’invidia malevola,

che come abile serpe

avvelena la mia mente confusa.

E il ricordo è un vuoto sbiadito

d’effimera magia

che illuminava sovente

il paesaggio d’intorno.

View original post

Nulla Assoluto

Immagine dal Web
Immagine dal Web

E ancora mi sorprendi

nel mio sonno sommesso,

quando quieta abbasso

ogni implacabile difesa .

Ritrovarti,

colma di orribile angoscia,

il mio cuore già calmo.

Le parole si sciolgono come fiocchi leggeri,

e alcuno sguardo incrocio che l’animo sobbalzi,

già corretto dagli occhi di una mente sana.

Svanisci,

nell’illusione di quel che sei

che permea di menzogne

ogni linea di questo mondo.

E la luce che scorgevo

è un buco profondo

in cui sotterrare il tuo putrido volto.

Perché quel che sei più non ricordo

e ciò che già rappresenti

è l’assolutezza del Nulla.

Pelle

 

DoloreOcchi scuri su pelle scura,

corpi sinuosi e provocanti,

mostrano il riflesso di un desiderio.

Un sentiero conduce a una direzione inversa

e i bisogni del corpo uccidono il bagliore rimasto.

 

Occhi scuri su pelle scura, lei possiede,

e io ho solo una pelle bianca su capelli oro,

un cuore in frantumi,

e un cammino ancora da poter dipingere,

mentre l’oscurità si impossessa brutalmente della mia mente.

 

 

 

Il suono del silenzio

Il suono del silenzio
Il suono del silenzio

Sento ancora vibrare in me

il  sordo suono di un vecchio piano.

Tormenta il mio cuore

e cura il mio dolore.

Mi immergo nel suo limpido canto

affinché non possa più soffrire.

Quale morte attende il suono del silenzio?

Esiste una Ragione per un sordido epilogo?

L’eternità trascura ogni infausto grido

e ignora crudelmente anche me.

Resto qui.

con i frammenti di un piano già muto

e il sussurro di un’ombra sul cuore.

Vacuità

              Solitario
Solitario

Senza te… mi manca l’aria per respirare,

il cuore ha cessato di battere

l’oscurità si è fatta strada nella mia mente

e ogni cosa si tinge di dolore.

 

Senza te …non c’è lotta che abbia senso intraprendere,

nessun moto di speranza per la mia anima,

nessuna luce di vita per i miei giorni,

e un rumore assordante copre ogni melodia.

 

Ti perdo e non so perché,

ti amo e non so perché.